top of page

Come depurarsi dopo le feste?

Aggiornamento: 1 gen


IL NOSTRO CONSIGLIO IN BREVEIl periodo delle festività natalizie porta spesso con sé eccessi alimentari e altre abitudini scorrette che appesantiscono il nostro organismo. E’ importante ripristinare al più presto le sane abitudini alimentari e riprendere uno stile di vita attivo per sostenere il nostro fegato e le sue capacità depurative.

In questo momento dell’anno, con le feste lasciate alle spalle, capiterà a molti di sentirsi gonfi o appesantiti, condizione che non rappresenta un’esclusiva del Natale, ma che può presentarsi anche in altre occasioni, soprattutto nei momenti di stress per il nostro organismo.

L’importante è ripristinare al più presto le sane abitudini alimentari e riprendere uno stile di vita attivo per aiutare il nostro fegato a svolgere la sua funzione depurativa al meglio, senza appesantirlo.

Cosa mangiare dopo le feste: la dieta post Natale

Partendo dal presupposto che la scelta migliore non è quella di seguire delle diete drastiche “fai da te”, ma adottare uno stile nutrizionale sano e bilanciato, anche con l’aiuto di un esperto se necessario, ecco i nostri consigli di nutrizione per aiutare il corpo a detossinarsi:

  • Seguire un piano alimentare ben strutturato, evitando di far passare troppo tempo tra i pasti. Aiutiamoci con uno spuntino a base di frutta, verdura o frutta secca a guscio a metà mattina e metà pomeriggio. Ai pasti seguiamo invece il modello alimentare del piatto unico di Harvard (scopri di più).

  • Prediligere i cibi di stagione è un’abitudine importante perché secondo diversi studi frutta e verdura di stagione presentano delle proprietà nutritive maggiori rispetto agli alimenti che hanno raggiunto la maturazione fuori dal loro periodo ideale. Inoltre, sembra che assumere prodotti di stagione permetta di fornire al nostro organismo proprio ciò che gli serve nel momento giusto.

  • Gli ortaggi verdi generalmente vantano spiccate proprietà depurative: tra questi i carciofi, i cardi, i broccoli, i cavolfiori e la verdura a foglia verde.

  • Facciamoci guidare dai colori: frutta e verdure arancioni, rosse e viola contengono molti antiossidanti fondamentali per la depurazione.

  • Via libera agli alimenti fonte di acidi grassi Omega 3 da pesce, carne di animali allevati al pascolo, semi e frutta secca a guscio (come mandorle e noci).

  • Sostituiamo i cereali raffinati con quelli integrali e assumendo un adeguato apporto proteico



Detox dopo il Natale: cibi da evitare per disintossicarsi

Quando si vuole depurare il corpo e aiutare il fegato nel suo lavoro detossificante è bene evitare soprattutto cibi fritti o troppo grassi e le bevande zuccherate e alcoliche.

Evitate dunque di portare in tavola, almeno nel periodo detox:

  • zucchero e altri dolcificanti;

  • caffè;

  • alcool;

  • troppo sale;

  • latte e derivati;

  • grassi saturi e idrogenati;

  • junk food e alimenti confezionati in genere.

Attività fisica e depurazione

Per lasciarsi alle spalle gli strascichi di pranzi e cenoni, le scelte nutrizionali sono fondamentali, ma vanno di pari passo con un adeguato movimento. Si può optare per una corsa, una passeggiata, un giro in bicicletta: l’importante è ripartire proprio dall’attività motoria e non abbandonarsi alla sedentarietà, che spesso caratterizza il periodo festivo (Un consiglio? Parti dalla camminata veloce, scopri i benefici).


Gli integratori depurativi per il detox post Natale

Per un’azione depurativa combinata e intensiva agisci su due livelli: lavora sia sul fegato, grazie a specifici attivi detossificanti, sia sostenendo il naturale drenaggio dei liquidi. In questo modo favorirai l’eliminazione delle tossine.

Al mattino prepara una bottiglia d’acqua da bere durante il giorno con un mix di attivi in grado di aiutare il drenaggio dei liquidi in eccesso. La sera prima di andare a dormire assumi un integratore alimentare a base di Cardo Mariano e Carciofo che ti aiuteranno a sostenere i processi depurativi del tuo organismo.



62 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page