top of page

Gli inestetismi della cellulite e gli approcci migliori per contrastarli


Ci risiamo: l'estate è alle porte e come ogni anno in questo periodo iniziamo a vestirci più leggere, ci scopriamo di più e facciamo quindi più caso ai nemici estetici più odiati da tutte le donne: gli inestetismi della cellulite.

La cellulite interessa 9 donne su 10, ma si possono adottare delle strategie per contrastarla e attenuarla con costanza e dedizione, a cominciare dai piccoli gesti quotidiani. Sono proprio le abitudini quotidiane scorrette, infatti, che intensificano la comparsa di questi inestetismi.

Bene, vediamo insieme come rimediare.

I fattori e le cattive abitudini che favoriscono la ritenzione idrica

La pelle a buccia d’arancia dipende da numerose concause genetiche, ormonali e legate ad abitudini scorrette che favoriscono uno stato di infiammazione. Per quanto riguarda queste abitudini che favoriscono la comparsa e l’intensificazione della cellulite sono prevalentemente la sedentarietà, il fumo e un’alimentazione ricca di sale, grassi e zuccheri. Queste abitudini scorrette rallentano infatti la circolazione, così come l’uso di scarpe scomode e l’assunzione di alcuni farmaci.

Da dove partire quindi per liberarci di questi fastidiosi inestetismi?

Comincia dall’alimentazione per contrastare la pelle a buccia d’arancia

  • Per limitare gli inestetismi della cellulite si può cominciare da alcune buone abitudini a tavola.

  • Scegli alimenti ricchi di proteine come le carni bianche e le uova: contribuiscono al sostegno della massa magra muscolare.

  • Via libera a frutta e verdura diuretica e ricca di antiossidanti: i minerali contenuti nella frutta e la verdura sono fondamentali per rimuovere le tossine e rallentare l’invecchiamento dei tessuti.

  • Riduci i cibi ricchi di grassi e zuccheri, gli alimenti in scatola, i cibi preconfezionati e gli alcolici.

  • Condisci i tuoi piatti con le spezie al posto del sale: danno un aroma diverso e vario alla pietanze e contengono attivi utili all’organismo.

  • Fai in modo che bevande gassate zuccherate, alcolici e patatine fritte siano un’eccezione e vedrai: ne guadagnerai in forma fisica e in salute.

Attività fisica? Sì, scegli lo sport giusto

Una costante attività sportiva è essenziale per combattere la cellulite. In particolare è bene affidarsi a quegli sport basati sul lavoro aerobico, di bassa intensità e di lunga durata come ad esempio il nuoto o la camminata veloce.

Un aiuto in più grazie ai cosmetici e agli integratori

Per contrastare gli inestetismi della cellulite e rimodellare la nostra silhouette nei punti critici possiamo ricorrere ad un trattamento combinato IN&OUT che preveda l’integrazione e l’uso cosmetico di alcuni attivi che possono esserci davvero d’aiuto.

Bastano pochi minuti al giorno per applicare correttamente una crema dall’azione rimodellante, meglio se a base di carnitina e di caffeina.

Quest’ultima infatti è in grado di:

  • stimolare il drenaggio del sistema linfatico a livello del tessuto adiposo

  • favorire il consumo di energia aiutando indirettamente a destoccare i grassi depositati.

Gli altri attivi che possono aiutare a contrastare i segni tipici della pelle a buccia d’arancia, grazie all’azione drenante e di protezione del microcircolo cutaneo, sono l'Escina e gli estratti di Ippocastano e Ananas.

Queste creme vengono in nostro aiuto se applicate regolarmente due volte al giorno, mattina e sera, per periodi sufficientemente lunghi (almeno un mese); inoltre è fondamentale accompagnare l’applicazione della crema ad un massaggio che ne favorisca la penetrazione e al contempo stimoli la circolazione.

Per massimizzare i risultati è possibile raggiungere un’azione profonda grazie all’integrazione con alcuni attivi, come ad esempio la Centella asiatica che è in grado di esercitare un’azione drenante sui liquidi e di favorire al contempo la normale funzionalità del microcircolo.

Molto utili nella lotta contro gli inestetismi della ritenzione idrica sono anche l’Ananas, la Betulla e il Ginkgo Biloba, che esercitano specifiche funzioni drenanti depurative e antiossidanti.

Ricordiamoci però sempre che senza la costanza nel mantenere un’alimentazione sana, un’idratazione abbondante e un’attività fisica regolare i risultati non durano. Chiedi consiglio al tuo farmacista di fiducia, saprà consigliarti gli attivi più adatti a te.

Ricorda che il tuo farmacista di fiducia è in prima linea per fornirti consigli pratici ma autorevoli che possano aiutarti a prenderti cura della tua salute e bellezza anche, e soprattutto, in questo periodo di emergenza.



1 visualizzazione

Comentarios


bottom of page